Segheria

Il servizio di segheria è il luogo dove comincia la realizzazione di tutte le opere di architettura in legno Brancher. Come per il resto del procedimento costruttivo, anche qui si opera in un ottica di qualità, precisione e rispetto per l’ambiente. Dai boschi del Nord Europa (certificati PEFC), vengono importati i tronchi di abete e larice.

È una scelta ben precisa: la qualità delle tavole e della travatura sta alla base del nostro lavoro e solo con il servizio della segheria interna riusciamo a soddisfare le richieste ricevute, anche quelle più esigenti.
 

 

Un legno per ogni necessità

Abete, larice, castagno e rovere sono solo alcune essenze tra le più comuni usate nel settore dell’edilizia e dell’arredamento. A seconda della loro struttura e delle loro caratteristiche fisiche si adattano alla trasformazione in travi,tavole e murali.

Le varie fasi di lavorazione della materia prima comprendono la segagione (tramite cui dal tronco vengono ricavati i segati regolari), la piallatura (con cui i segati vengono lisciati e spianati), il trattamento con prodotti impregnanti per rendere il legno resistente e ad agenti esterni, l’essicazione a forno (una vera e propria asciugatura dell’acqua presente nel legno). Le travi in legno lamellare e bilama provengono invece dai paesi del Nord Europa, in particolare da Finlandia e Svezia, da dove tradizionalmente vengono importate le materie prime più pregiate e richieste.

A richiesta sono possibile anche procedimenti come la rusticatura, grazie a cui il legno sembrerà ancora più antico.

In un’ottica di eco-sostenibilità e ottimizzazione delle risorse, la segheria Brancher ha implementato un sistema di riciclaggio e gestione degli scarti.

In particolare, gli scarti di lavorazione vengono ulteriormente triturati e utilizzati come combustibili per le centrali a biomassa, incoraggiando così la diffusione delle energie rinnovabili. La segatura derivante dal taglio del legno viene invece rivenduta ad altre imprese per la produzione di pellets, ammortizzando così i costi del committente.

 

PRODOTTI

Travature
In legno massiccio

  • Spigolati: adatti alla costruzione di solai di lunghezza non eccessiva; ottimi quelli in larice per strutture esterne esposte alle intemperie.

 

 

  • Uso fiume: utilizzati per ristrutturazioni ed in genere per chi vuole vivere in un ambiente agreste

 

 
In legno incollato

  • Lamellare: nato con lo scopo di produrre elementi in legno di grandi dimensioni e portata, si basa sulla sovrapposizione di tavole piallate incollate fra loro.

 

 
Si adatta benissimo alla costruzione di elementi curvi.

Viene oggi usato comunemente anche da chi non accetta le trasformazioni del legno dovute alla stagionatura.

  • Bilama o trilama: completa la gamma del legno lamellare incollando le tavole tra loro in senso verticale.

 

 
Murali
Varie sezioni e molteplici funzioni.
 

 
Tavole

  • Grezze: per l’edilizia ottime per formare pareti di contenimento e strutturali.

 

 

  • Piallate: per recinzioni e mascheramenti; trasformate in perline (con incastro) possono diventare il rivestimento della vostra abitazione.

 

 

  • Spazzolate o piallate a mano: per gli amanti del legno vissuto, con le nostre lavorazioni artigianali riusciamo ad ottenere dei risultati strabilianti.

 

 

Legno vecchio
Ricerchiamo e recuperiamo elementi vecchi che, una volta puliti, si trasformino in vere opere d’arte.
 

 
Scandole
Prodotte a spacco da tronchi di larice. Posate sovrapposte diventano un ottimo manto di copertura per edifici montani; utilizzate soprattutto nella ristrutturazione delle coperture delle chiese.